Working by using a laptop computer on wooden table. Hands typing on a keyboard.technology e-commerce

Il tuo ecommerce è un flop? Ecco quali possono essere le cause e come rimediare in poco tempo

 

Gli ecommerce, gli store online, stanno prendendo sempre più piede, con fatturati da capogiro e nuovi clienti ogni giorno. Eppure non tutti gli ecommerce vantano numeri eccezionali. Questo scarso rendimento può dipendere da diversi fattori, un errore strutturale che riguarda il sito web stesso, non riuscito posizionamento su Google, la mancanza di appeal dell’offerta commerciale. Vediamo insieme alcuni dei fattori che possono rendere un e-commerce poco produttivo e remunerativo.

Perché un ecommerce non funziona

Se un sito ecommerce non funziona, cioè non vende e non registra numeri interessanti sicuramente sono stati commessi diversi errori. Per evitare la brusca frenata o addirittura il tracollo delle vendite online bisogna subito individuare gli errori e porre un rimedio.

Un ecommerce può faticare a decollare o addirittura fallire per diverse cause, ma ce ne sono alcune che sono più plausibili di altre.

Ecommerce e concorrenti: fondamentale l’analisi di mercato 

Un primo scivolone che si commette è la mancata analisi di mercato. Se un commercio online non funziona è possibile che non sia stata fatta un’analisi di mercato precisa per definire la mission del negozio online. Il progetto va pianificato con cura, valutando i parametri del settore di mercato a cui si sta puntando, le caratteristiche del target a cui ci si rivolge si rischia di fare un buco nell’acqua.

Prima di intraprendere l’attività online perciò bisogna studiarsi i concorrenti del settore, la tipologia di offerte sulla piazza, i trend del momento, i gusti del nostro target di riferimento.

Nello studio del mercato bisogna includere ovviamente anche un’analisi dei competitor di settore. L’attività dei competitor ci aiuta a tracciare una linea di percorso, come una mappa grazie alla quale possiamo capire dove dirigerci e se ci sono o meno territori inesplorati da conquistare a livello commerciale. Un occhio perciò sempre al concorrente, per capire le sue offerte e in generale il trend che piace alla nostra clientela.

Prima di una strategia comunicativa efficace o di un hosting competente, ciò che rende un ecommerce di successo è prima di tutto il prodotto in vendita. Se vendiamo un prodotto di alta qualità l’ecommerce non farà fatica a brillare sulla concorrenza, soprattutto grazie al passaparola tra i clienti e le recensioni stellate dello shop online. Diversamente, se si vendono prodotti mediocri sarà difficile conquistare il cuore degli scaltri clienti. Se i prodotti presenti in vetrina sono pessimi, la reputazione del tuo negozio online ne risentirà nel giro di qualche mese.

Altro elemento imprescindibile per un ecommerce di successo è il sito web. Se il sito non funziona bene, è lento nel caricamento e non sicuro per i dati dei clienti che pagano ogni strategia di marketing e comunicazione sarà inutile. Per avere un sito ecommerce sicuro e altamente performante bisogna acquistare un hosting di alta qualità.

Procedure di pagamento più snelle e veloci 

Un altro problema per un sito ecommerce è la procedura di pagamento, alle volte troppo articolata. Un utente che ha l’abitudine di acquistare online vuole comprare in un click senza perdere tempo ad inserire troppi dati. Per questo occorre una procedura d’acquisto rapida, altrimenti si rischia di perdere il cliente per un click. Servono perciò step semplici e diretti che portano alla conclusione dell’acquisto di un prodotto, senza far spazientire il cliente.

Per un sito ecommerce sono fondamentali anche i contenuti informativi. Quando è online il cliente deve trovare tutte le informazioni scritte sull’azienda, la mission, il nome dei prodotti, le specifiche caratteristiche dei prodotti e il costo. Tutto deve essere leggibile e trasparente. Per questo è necessario un lavoro di SEO copywriting professionale.

Se il tuo sito ecommerce è perfetto dal punto di vista strutturale e contenutistico, ma continua a non fare gli incassi che speravi forse il problema riguarda la strategia di marketing. Manca perciò una studiata comunicazione pubblicitaria fatta su misura per il proprio brand o la propria attività commerciale online. Per questo è importante affidarsi a professionisti del settore come l’agenzia web Glocal Consulting che può mettere in campo le strategie di marketing digitale pensate per il proprio cliente tipo. 

Se hai un ecommerce e vuoi implementare la tua attività online, puoi contattare Glocal Consulting per una consulenza sulla realizzazione di siti e-commerce o sulle strategie di marketing digitale più efficaci. Per preventivi e appuntamenti puoi scrivere a info@glocalconsulting.it e contattare il numero 06.56569014. Puoi guardare il portfolio qui https://www.glocalconsulting.it/portfolio e seguirci sui canali social

LinkedIn – https://www.linkedin.com/company/glocal-consulting-italy

Facebook – https://www.linkedin.com/company/glocal-consulting-italy/

Instagram – https://www.instagram.com/glocalconsulting

Close up woman holding credit card and use laptop shopping online on sofa

E-commerce. Dalla cosmesi all’arredamento: ecco i settori più redditizi per la vendita online

 

Acquistare sui siti e-commerce online è un’abitudine entrata a far parte della nostra quotidianità ormai da tempo. Si pensi che circa il 90% degli acquisti in Europa ormai si effettua su internet, attraverso il pc o lo smartphone. Facile, veloce e a volte anche vantaggioso, gli utenti comprano online per risparmiare tempo, avere una scelta più ampia sui prodotti e conoscere le opinioni degli altri clienti. Questo boom dell’e-commerce è stato sicuramente incentivato dalle restrizioni Covid: quando non era possibile uscire se non per gli acquisti basilari, moltissime persone hanno puntato sugli acquisti online. Basta un click su un sito e-commerce e nel giro di uno-tre giorni abbiamo ciò che ci serve direttamente a casa. Un mercato davvero redditizio quello dell’e-commerce: online si può vendere di tutto, abbigliamento, arredi, piante, cibo, prodotti cosmetici, prodotti per animali, servizi e tanto altro.

Vendere su e-commerce: facile, veloce e vantaggioso

Vendere online, tramite il proprio sito e-commerce, pur avendo un negozio fisico in città, è in ogni caso una scelta intelligente. Si possono ampliare gli orizzonti, allargare il target di riferimento dei clienti, dando all’attività commerciale un plus in più nel settore digitale. Ci sono però dei settori che sono più redditizi di altri per un e-commerce: vediamo insieme quali sono.

E-commerce: quali sono i settori più redditizi

  • Smart Home, la vendita di prodotti intelligenti per la casa, LED e tutti gli accessori di domotica come lampadine, videocamere, serrature smart e gli strumenti controllabili da remoto. Nel 2021 ha registrato un incremento del 40%.

  • Arredamento, il settore è anche incentivato dai trend di arredamento diffusi sui social e ha registrato un forte incremento delle vendite di quasi il 40% nel 2021. Online si vendono facilmente complementi d’arredo, comodini, divani, pouf, suppellettili, quadri, orologi, lampade e librerie;

  • Abbigliamento, il settore dell’abbigliamento online ha preso sempre più piede negli ultimi anni. Brand famosi e negozi vendono molto su internet, sfruttando anche l’incentivo degli sconti da applicare unicamente sugli acquisti online. Solo nel 2021 il settore ha registrato un incremento del 25%;

  • Supermercati e negozi di elettronica, gli store fisici hanno registrato un incremento esponenziale delle vendite online, soprattutto con le spese a domicilio in tempo di Covid. L’elettronica soprattutto ha registrato un incremento del 22%;

  • Prodotti di cosmesi e cura personale, settore particolarmente remunerativo, anche grazie ai trend su skin care e integratori dettati dagli influencer sui social;

  • Artigianato, il settore delle creazioni fatte a mano è molto attraente, soprattutto per gli utenti che online cercano prodotti diversi, originali. La creatività è una chiave di successo.

Non solo prodotti in vendita sugli e-commerce

Ma online non si vendono soltanto prodotti, ma anche tanti servizi. Ad esempio la formazione online, che ha registrato un’impennata di richieste, soprattutto con le passate restrizioni Covid. Le scuole di formazione, soprattutto quelle legate alle agenzie per il lavoro, possono fornire corsi di formazione online di vario tipo, rivolgendosi a una vasta platea di utenti in tutta Italia, con un guadagno nettamente superiore alla formazione in presenza. Anche hotel, Spa, centri estetici, lavorano molto con l’online, offrendo servizi e rivolgendosi agli utenti digitali, offrendo sconti e promozioni esclusive.

Se hai un e-commerce o sei pronto per realizzarne uno, puoi contattare Glocal Consulting per una consulenza sulla realizzazione di siti e-commerce. Per preventivi e appuntamenti puoi scrivere a info@glocalconsulting.it e contattare il numero 06.56569014.Puoi guardare il portfolio qui https://www.glocalconsulting.it/portfolio e seguirci sui canali social

LinkedIn – https://www.linkedin.com/company/glocal-consulting-italy

Facebook – https://www.linkedin.com/company/glocal-consulting-italy/

Instagram – https://www.instagram.com/glocalconsulting

Woman rating online service

Recensioni e-commerce: l’UE detta le regole contro le false recensioni online

Recensioni online sui siti e-commerce. Prima di comprare prodotti su siti e-commerce online tutti leggiamo le recensioni pubblicate, per capire la qualità dei prodotti e del servizio fornito. Da maggio 2022, a tutela del consumatore, in Italia è entrata in vigore una nuova normativa europea che regolamenta le recensioni sugli e-commerce per garantirne la veridicità. Ma vediamo perché le recensioni sono utili ad un e-commerce.

Recensioni online: perché sono funzionali all’e-commerce

Le recensioni online sono fondamentali sia per il consumatore che per il titolare dell’e-commerce: sono un valido punto di riferimento per chi deve acquistare, permettono di fare un bilancio della qualità dei prodotti e compiere la scelta in totale serenità. Per gli e-commerce le recensioni sono una cassa di risonanza che ne conferma la professionalità e credibilità: infatti avere recensioni autentiche e positive è indispensabile per le vendite. Allo stesso modo per i consumatori leggere le recensioni è indispensabile per capire se fare o meno un acquisto, soprattutto su e-commerce non celebri. In sostanza le recensioni servono ad aumentare la fiducia dei consumatori e implementare le conversioni degli shop online. Eppure non è così inusuale imbattersi online in recensioni fasulle, di cui non c’è modo di verificare la validità.

Quali sono i vantaggi delle recensioni

Ma quali sono i vantaggi delle recensioni online? Vediamolo insieme. 

  • Aiutano a conquistare la fiducia dei consumatori;

  • Danno credibilità all’azienda/prodotto in quanto il consumatore si fida del parere degli altri clienti;

  • Le testimonianze positive di clienti soddisfatti rafforzano la convinzione del potenziale cliente ad acquistare in quell’azienda;

  • Le recensioni sono indicizzate e aiutano il sito e-commerce per la SEO e il posizione nella SERP Google;

  • Le informazioni fornite da chi ha già testato il prodotto sono una valida vetrina per l’azienda stessa;

Per questo c’è chi ancora, per ottenere questi risultati online, prova a realizzare recensioni false. Un’azione scorretta che l’Unione Europea ha deciso di monitorare con una nuova Direttiva 2019/2161 che detta delle regole sulle recensioni per e-commerce. Infatti, secondo uno studio europeo sull’affidabilità degli e-commerce, oltre la metà non rispetta la direttiva sulle pratiche commerciali sleali, pubblicando recensioni false e non applicando sistemi di verifica sugli autori delle recensioni.

Ma cosa dice la nuova normativa UE sulle recensioni e-commerce? L’obiettivo della Direttiva europea 2019/2161 è dettare maggiori vincoli per garantire la trasparenza delle recensioni e nell’uso dei mezzi digitali. Per questo la nuova direttiva vieta la pubblicazione di recensioni false e obbliga gli utenti a dare informazioni sulla gestione delle recensioni. Altro aspetto è il divieto di eliminare le recensioni negative e far spiccare solo quelle favorevoli sempre per garantire la trasparenza del servizio, nel bene e nel male. La normativa poi obbliga a verificare che le recensioni siano state scritte da chi ha davvero acquistato il prodotto e a informare l’utente sui controlli adottati per garantire che l’autore della recensione sia reale.

Recensioni e-commerce: ecco a cosa mira la nuova Direttive UE:

  • Divieto di pubblicare recensioni false e manipolare le recensioni;
  • Divieto di selezionare solo le recensioni positive da mostrare;
  • Obbligo di segnalare le recensioni originate da sponsorizzazione e la verifica dell’autenticità delle recensioni;
  • Sanzionare chi non rispetta le norme.

Sarà l’Autorità Garante del Mercato e della Concorrenza (AGCM) a verificare il rispetto della normativa, attraverso i nuclei speciali della Guardia di Finanza e della Polizia Postale. Chi non rispetta tali regole potrebbe venire sanzionato in modo proporzionale alla gravità e alla durata delle violazioni commesse. Attenzione quindi a giocare con le recensioni: le sanzioni infatti possono raggiungere anche a 5 milioni di euro o il 4% del fatturato annuo.

In conclusione sicuramente chi ha un e-commerce ha necessità di avere quante più recensioni positive possibili, ma sempre rispettando la legalità. Le recensioni online sono uno strumento importante per migliorare la credibilità del brand online e conquistare nuovi clienti. Ma tutto deve avvenire nel rispetto della totale trasparenza.

Se hai un e-commerce o sei pronto per realizzarne uno, puoi contattare Glocal Consulting per una consulenza sulla realizzazione di siti e-commerce. Per preventivi e appuntamenti puoi scrivere a info@glocalconsulting.it e contattare il numero 06.56569014.Puoi guardare il portfolio qui https://www.glocalconsulting.it/portfolio e seguirci sui canali social

LinkedIn – https://www.linkedin.com/company/glocal-consulting-italy

Facebook – https://www.linkedin.com/company/glocal-consulting-italy/

Instagram – https://www.instagram.com/glocalconsulting

selective focus of toy box on laptop keyboard near globe isolated on white, e-commerce concept

Vuoi aprire un e-commerce? Ecco perché WooCommerce “funziona” più di PrestaShop

WooCommerce o PrestaShop? Qual è il CMS migliore da scegliere per il proprio e-commerce? Ve lo spieghiamo in maniera approfondita in questo articolo. Se vuoi avviare un e-commerce e vendere su internet i tuoi prodotti, il primo passo da fare è sicuramente scegliere la piattaforma ideale, con le giuste funzioni, per la tua attività online. Per questo è utile fare un’analisi delle caratteristiche principali che deve avere il perfetto CMS per il tuo e-commerce.

Cos’è WooCommerce

WooCommerce è un plugin di WordPress che ti permette di creare un e-commerce (e quindi di mettere in vendita i tuoi prodotti online in maniera abbastanza semplice). Richiede perciò la creazione di un sito su WordPress. Anche WooCommerce è opensource e come tale viene costantemente aggiornato e messo in sicurezza, così da adattarsi bene al mercato online sempre in evoluzione.

Cos’è Prestashop

PrestaShop è un CMS (Sistema di Gestione dei Contenuti) molto diffuso per la creazione di negozi digitale. Si tratta di un software opensource e per questo aggiornato dalla community di utenti e tecnici, ma richiede l’acquisto di un hosting per l’installazione.

 

Il confronto

Sia PrestaShop che WooCommerce offrono l’accesso a tutte le funzionalità di e-commerce base (caricamento e vendita di prodotti online, pagamenti online, monitoraggio degli ordini). PrestaShop e WooCommerce sono entrambe piattaforme di facile utilizzo per l’e-commerce. Tuttavia, WooCommerce ha alcuni vantaggi che non andrebbero sottovalutati. Con WooCommerce infatti puoi:

  •  Utilizzare la vasta gamma di temi e plugin di WordPress, spesso gratuiti, risparmiando tempo e denaro;
  • Ottenere in breve tempo un e-commerce performante e completo, ad un prezzo concorrenziale;
  • Sfruttare al meglio le competenze dell’ampia community di esperti di WordPress e WooCommerce che aggiornano e contribuiscono alla performance del CMS;
  • Trovare con facilità piani di hosting ottimizzati per WordPress.

L’ottimo rapporto qualità prezzo di WooCommerce

Rispetto a Prestashop, va sottolineato che WooCommerce ha sicuramente un rapporto qualità/prezzo migliore. Senza dubbio i costi dei plugin, delle estensioni e dei template di WooCommerce sono concorrenziali e permettono così di mantenere costantemente aggiornato e funzionale il tuo e-commerce. Da segnalare inoltre, e non è una caratteristica da poco, che WordPress e WooCommerce dispongono anche di ottimi plugin gratuiti, utilissimi per un ecommerce, mentre diverse estensioni per PrestaShop sono a pagamento. Avere un e-commerce con plug in sempre aggiornati lo rende indubbiamente più sicuro dall’accesso di malware. WooCommerce è indubbiamente sempre molto aggiornato, grazie all’ampia community di addetti ai lavori e sviluppatori che contribuiscono con costanza all’ottima performance del CMS.

Da non sottovalutare poi la facilità di installazione e la velocità degli aggiornamenti. Con WooCommerce c’è la possibilità di aggiornare il proprio e-commerce più velocemente, tagliando anche i tempi e i costi di lavorazione dell’agenzia web che vi realizza l’e-commerce. Un risparmio a tutto tondo quindi. Altra caratteristica fondamentale di WooCommerce è la facilità di utilizzo su WordPress, che lo rende accessibile anche ai neofiti di siti web.

Sicurezza garantita

Altro fattore fondamentale per la buona riuscita di un e-commerce e il suo successo in rete è la sicurezza. Infatti chi ha un negozio online deve garantire la protezione dei dati personali dei clienti. Dai recenti dati sulle vulnerabilità dei due CMS, PrestaShop avrebbe avuto più incidenti di sicurezza rispetto a WooCommerce. Per questo WooCOmmerce risulterebbe più sicuro per un e-commerce, anche perché facilmente aggiornabile. La possibilità di aggiornare costantemente mette più al sicuro un sito dall’attacco di malware e hacker. Per questo è consigliabile avere sempre un e-commerce aggiornato su WooCommerce, nonché affidarsi a un hosting competente. Se possiedi un e-commerce su una piattaforma diversa e vuoi passare a WooCommerce, aggiornare template e plugin e avere un e-commerce attuale e performante, puoi contattare l’agenzia web Glocal Consulting per richiedere informazioni su realizzazione siti web, traslazioni da Prestashop a WooCommerce e assistenza e-commerce. 

Marketing e SEO

Sia Prestashop che WooCommerce offrono plugin SEO per le strategia di marketing e conversioni. In particolare però con WooCommerce potrete usare plugin SEO studiati appositamente, come ad esempio Yoast SEO, per guidarvi nella impostazione di meta titoli, meta descrizioni, tag e immagini. Preferibile, in ogni caso, affidarsi a una agenzia web come Glocal Consulting per intraprendere una campagna di marketing, SEO e conversioni davvero efficace e remunerativa.

Affidabilità, prezzi concorrenziali, aggiornamenti costanti e varietà di plugin rendono perciò WooCommerce ideale per un e-commerce online sicuro ed efficiente. Se vuoi realizzare il tuo negozio online o hai già un e-commerce su PrestaShop e vuoi traslarlo su WooCommerce per renderlo più performante e moderno, puoi affidarti all’agenzia web Glocal Consulting. Avrai un e-commerce rinnovato e veloce, intuitivo e sempre aggiornato. Per preventivi e appuntamenti puoi scrivere a info@glocalconsulting.it e contattare il numero 06.56569014.

Puoi guardare il portfolio qui https://www.glocalconsulting.it/portfolio e seguirci sui canali social

LinkedIn – https://www.linkedin.com/company/glocal-consulting-italy

Facebook – https://www.linkedin.com/company/glocal-consulting-italy/

Instagram – https://www.instagram.com/glocalconsulting

e-commerce

Vuoi aprire un sito e-commerce? Ecco perché è meglio farlo con WooCommerce

Acquistare prodotti sugli e-commerce è ormai parte integrante delle nostre abitudini. Veloce, pratico e a volte anche conveniente, l’uso di un e-commerce facilita la vita di chi non ha molto tempo per girare tra i negozi e preferisce acquistare comodamente dalla poltrona del suo ufficio o dal divano di casa.

Di pari passo con le abitudini degli utenti-consumatori, anche le aziende cambiano il loro modo di fare impresa. Sempre più attività commerciali, sebbene abbiano una sede fisica, scelgono di aprire anche un e-commerce, un negozio online. L’obiettivo è implementare le vendite, farsi conoscere fuori dalla zona di comfort e accedere a fette di mercato e utenti che altrimenti non riuscirebbero a raggiungere fisicamente.

Perché è importante aprire un e-commerce

La vendita e l’acquisto di prodotti e servizi attraverso internet è ormai entrato negli usi di chiunque, dal giovane studente all’anziano in pensione. Quando ci occorre qualcosa, la prima cosa che facciamo è verificare su internet chi vende quel prodotto, quanto costa, se c’è uno sconto attivo.

Per questo lo shopping online negli ultimi decenni è cresciuto enormemente: qualsiasi oggetto vogliamo è a portata di click. È soprattutto questa la caratteristica più allettante dell’e-commerce. Ad esempio un’azienda che vende prodotti per skincare, giardinaggio, sport, elettronica, cosmesi o offre servizi, non può fare a meno di essere presente anche su internet con un proprio sito e-commerce.

I motivi per scegliere l’e-commerce per la propria attività commerciale sono molteplici:

  • Raggiungere e ampliare la rete di clientela in tutto il mondo, farsi conoscere fuori dalla propria zona di comfort;

  • Mettere in catalogo un’ampia gamma di prodotti;

  • Raggiungere e soddisfare in breve tempo le necessità dei clienti;

  • Mantenere con il cliente un rapporto duraturo, ricontattando per una nuova vendita;

  • Tracciare preferenze e gusti degli utenti-consumatori in modo aggiornato e continuo;

  • Ottenere recensioni e sponsorizzazioni dai clienti stessi.

Acquisti in rete: un trend in crescita

Complice anche la pandemia e le limitazioni Covid, gli acquisti online hanno registrato in Italia una crescita esponenziale. In particolare, soffermandoci solo sui dati 2022, notiamo una crescita del 14% degli acquisti online, che raggiungono i 45,9 miliardi di euro, come riportano i dati dell’ultima indagine dell’Osservatorio eCommerce B2C Netcomm – School of Management del Politecnico di Milano. L’online perciò rimane stabile sulla sua quota di mercato: i prodotti segnano un +10% rispetto al 2021 e arrivano a 40 miliardi, i servizi registrano 11,9 miliardi con un +28% rispetto al 2021.

Secondo la ricerca di Netcomm, gli italiani che hanno acquistato online nei primi mesi del 2022 sono 33,3 milioni, con una media di 1,3 acquisti al mese. I clienti abituali degli e-commerce sono 17,4 milioni, tre o più acquisti nel primo trimestre 2022, mentre 9,6 milioni sono gli acquirenti sporadici, uno o due acquisti online nel trimestre. Il device più usato per gli acquisti online è senza dubbio lo smartphone, utilizzato nel 55% delle transazioni.

Al centro dell’e-commerce c’è il cliente che ricopre un ruolo fondamentale, attivo nella dinamica di vendita-acquisto, influenza i consumatori, attraverso i propri acquisti e le recensioni sui siti. Per un’azienda l’e-commerce è un tassello fondamentale se si vuole restare in contatto con il cliente che, se soddisfatto, può diventare lo sponsor naturale di qualsiasi brand.

Con l’e-commerce, il commerciante può allacciare un rapporto diretto con l’utente-consumatore. Attraverso i contenuti personalizzati, l’impresa può prevedere e offrire ciò che l’utente vorrebbe acquistare, basandosi sulle abitudini di acquisto del target di riferimento e sulle ricerche online degli utenti. Per questo l’analisi dei dati raccolti dalla navigazione degli utenti su un sito di e-commerce è preziosa, poiché permette di tracciare una strategia di marketing su misura per influenzare gli acquisti, attraverso newsletter, e-mail con sconti e promozioni, sms marketing.

L’e-commerce perfetto con WooCommerce

Se vuoi aprire un e-commerce e non sai da dove iniziare, Glocal Consulting può suggerirti cosa fare. Per prima cosa bisogna scegliere la piattaforma ideale che possa ospitare il tuo negozio online. Negli anni WooCommerce si è imposto come il CMS per e-commerce più utilizzato e apprezzato al mondo. Ma quali sono le caratteristiche di WooCommerce che lo rendono perfetto per il tuo e-commerce?

6 motivi per realizzare e gestire il tuo e-commerce con WooCommerce:

  • Gratuito: WooCommerce, come WordPress, è disponibile gratuitamente. Perfetto per chi vuole testare il plugin senza oneri;

  • Affidabile: il plugin è stabile ed è una garanzia per chi deve gestire un’attività online;

  • Semplice: WooCommerce, rispetto ad altri CMS per e-commerce è semplice da usare, intuitivo, facile da gestire e modificare;

  • Completo: flessibile e ricco di contenuti, già con la versione gratuita ti permette di realizzare negozi di e-commerce completi e personalizzati in base al tipo di vendita, gestendo ogni step, dai pagamenti alle spedizioni.

  • Compatibile: per WooCommerce troverai tanti temi compatibili e professionali, personalizzabili per il tuo sito;

  • Aggiornato: gli sviluppatori di WooCommerce garantiscono costanti aggiornamenti del plugin, al fine di migliorarne le funzionalità e i problemi.

Adesso ti è più chiaro perché WooCommerce è il CMS perfetto per il tuo e-commerce? Se hai un negozio virtuale che dovrà subire nel tempo cambiamenti e aggiornamenti, la piattaforma di WordPress e il plugin di WooCommerce fanno al caso tuo.

Se hai bisogno di un sito e-commerce o vuoi migliorare l’estetica, la fruibilità e le funzionalità del tuo già esistente, puoi rivolgerti all’agenzia di comunicazione Glocal Consulting di Aprilia. Da anni Glocal Consulting usa WordPress e WooCommerce per costruire siti e-commerce professionali e personalizzati, con un’ottima interfaccia utente e un backhand semplice.

Se vuoi realizzare siti e-commerce per la tua azienda o attività commerciale, puoi contattare Glocal Consulting. Per preventivi e appuntamenti puoi scrivere a info@glocalconsulting.it e contattare il numero 06.56569014.

Puoi guardare il portfolio qui https://www.glocalconsulting.it/portfolio e seguirci sui canali social

LinkedIn – https://www.linkedin.com/company/glocal-consulting-italy

Facebook – https://www.linkedin.com/company/glocal-consulting-italy/

Instagram – https://www.instagram.com/glocalconsulting

Middle-aged businessman with digital tablet in factory

Bando Voucher Digitali Impresa: pioggia di fondi per aziende sempre più smart

Bando Voucher Digitali Impresa 4.0. Questa è la novità, annunciata dalla Camera di Commercio di Roma, per le aziende di Roma e provincia romana: il bando prevede un finanziamento fino a 10mila euro ciascuna per incentivare la digitalizzazione delle imprese, in particolare per la realizzazione di e-commerce.

La Camera di Commercio di Roma, nell’ambito delle attività previste dal Piano Transizione 4.0, a seguito del decreto del Ministro dello Sviluppo Economico del 12 marzo 2020 che ha approvato il progetto “Punto Impresa Digitale” (PID), promuove la diffusione della cultura digitale nelle micro, piccole e medie imprese di Roma e provincia. Il bando riguarda tutti i settori economici.

Il Bando Voucher Digitali Impresa 4.0 – anno 2022 prevede contributi a fondo perduto per consulenza, formazione e acquisto di beni e servizi strumentali finalizzati all’introduzione di tecnologie in ambito Impresa 4.0. 7.500.000 complessivi sono i fondi messi a disposizione, da distribuire tra le imprese che ne faranno richiesta.

Bando Voucher Digitali Impresa: chi può partecipare

Possono beneficiare delle agevolazioni del Bando Voucher Digitali Impresa le micro, piccole o medie imprese, aventi sede legale e/o unità locale a Roma e provincia. Per accedere al fondo le imprese devono essere in regola con l’iscrizione al Registro delle Imprese della Camera di Commercio di Roma, con il pagamento del diritto annuale e con la dichiarazione dell’attività svolta.

Ma attenzione: al bando non possono partecipare le imprese che hanno ricevuto un contributo nell’edizione 2021 del Bando Voucher Digitali.

Spese ammissibili

Il Bando Voucher Digitali Impresa vuole sostenere le aziende nell’aggiornamento delle tecnologie digitali. Per questo, con i fondi messi a disposizione dal Bando Voucher Digitali Impresa è possibile acquistare beni e servizi strumentali, inclusi dispositivi e spese di connessione, funzionali all’acquisizione delle tecnologie previste; servizi di consulenza e/o formazione relativi a una o più tecnologie tra quelle previste dal Bando. Le agevolazioni sono accordate sotto forma di voucher, pari al 70% delle spese ammissibili, fino all’importo massimo di 10.000 euro a impresa. Per accedere alla misura, l’investimento deve prevedere una spesa minima di 3.000 euro (al netto dell’IVA).

Gli ambiti tecnologici di innovazione digitale compresi nel Bando devono riguardare almeno una tecnologia dell’Elenco 1, con l’eventuale aggiunta di una o più tecnologie dell’Elenco 2.

Bando Voucher Digitali Impresa: Elenco 1 – Tecnologie principali (inclusa la pianificazione o progettazione dei relativi interventi):

  • robotica avanzata e collaborativa;
  • interfaccia uomo-macchina;
  • manifattura additiva e stampa 3D;
  • prototipazione rapida;
  • internet delle cose e delle macchine;
  • cloud, high performance computing (HPC) fog e quantum computing;
  • soluzioni di cyber security e business continuity;
  • big data e analytics;
  • intelligenza artificiale;
  • blockchain;
  • soluzioni tecnologiche per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa (realtà aumentata, realtà virtuale e ricostruzioni 3D);
  • simulazione e sistemi cyberfisici;
  • integrazione verticale e orizzontale;
  • soluzioni tecnologiche digitali di filiera per l’ottimizzazione della supply chain;
  • soluzioni tecnologiche per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione delle attività (ad es. ERP, MES, PLM, SCM, CRM, incluse le tecnologie di tracciamento, ad es. RFID, barcode, etc);
  • sistemi di e-commerce;
  • sistemi per lo smart working e il telelavoro;
  • soluzioni tecnologiche digitali per l’automazione del sistema produttivo e di vendita;
  • soluzioni tecnologiche per il negozio 4.0 e l’esercizio pubblico 4.0 (vetrina intelligente, sensori di presenza, analisi dei passanti, sistemi di prenotazione evoluta, servizi logistici di prossimità, big data, casse fiscali evolute).

Elenco 2 – Tecnologie accessorie (propedeutiche o complementari a quelle previste al precedente Elenco 1):

  • sistemi di pagamento mobile e/o via Internet;
  • sistemi fintech;
  • sistemi EDI, electronic data interchange;
  • geolocalizzazione;
  • tecnologie per l’in-store customer experience;
  • system integration applicata all’automazione dei processi;
  • tecnologie della Next Production Revolution (NPR);
  • digital marketing (esclusa la mera promozione commerciale o pubblicitaria);
  • soluzioni tecnologiche per la transizione ecologica;
  • connettività banda ultralarga.

Come fare richiesta

Le domande per richiedere il Bando Voucher Digitali Impresa devono essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica, con firma digitale del Legale Rappresentante/Titolare dell’impresa richiedente, attraverso lo strumento Webtelemaco di Infocamere – Servizi e-gov. Sarà possibile richiedere il Bando Voucher Digitali Impresa a partire dalle ore 14:00 del 18 luglio 2022 e fino alle ore 14:00 del 16 settembre 2022. Sono automaticamente escluse le domande inviate prima e dopo tali termini. Le domande vengono valutate secondo l’ordine cronologico di presentazione.

Il percorso da seguire

Per l’invio telematico è necessario accedere tramite il sito http://webtelemaco.infocamere.it e procedere con il seguente percorso:

Sportello Pratiche

Servizi e-gov

Contributi alle imprese

Accedi

Selezionare lo sportello “Camera di Commercio di Roma” e selezionare il bando “Bando Voucher Digitali Impresa 4.0 – Anno 2022”

Compilare il form con i dati dell’impresa dal quale si genererà il Modello base della domanda

Firmare digitalmente il modello e riallegarlo

Procedere con la funzione “Allega” per allegare tutti i documenti previsti dal Bando firmati digitalmente.

Si tratta quindi di un’occasione ghiotta per le aziende del territorio di Roma e provincia, per aggiornarsi sulle ultime tecnologie, aprire nuovi e-commerce, implementare la cyber sicurezza aziendale e migliorare le modalità lavorative, sia in presenza che in smart working.

e-commerce

Realizzare siti web Aprilia. Facile, veloce e bello: ecco perché scegliere WordPress per il tuo sito

Realizzare siti web Aprilia: quasi sicuramente hai utilizzato questa keyword su Google per trovare una web agency che realizzi il tuo sito. Liberi professionisti alla ricerca di nuovi clienti o aziende che vogliono massimizzare i profitti sul web hanno bisogno di un sito web creativo, snello e di facile utilizzo. Ma quale piattaforma scegliere per realizzare i tuoi siti web ad Aprilia? Sicuramente WordPress è tra i CMS più utilizzati al momento per creare siti web professionali.

Glocal Consulting usa da anni WordPress per realizzare siti performanti, leggeri e intuitivi, a portata di qualsiasi utente. In questo articolo vi spiegheremo perché scegliere proprio WordPress per realizzare siti web ad Aprilia.

Realizzare Siti web ad Aprilia: farlo con WordPress è più bello 

WordPress è un CMS (Content Management System) che permette di creare siti internet senza necessariamente conoscere il linguaggio di programmazione, realizzando contenuti multimediali e testuali. Nato nel maggio 2003 da un’idea di Matt Mullenweg e Mike Little, è sviluppato in PHP e si appoggia al gestore di database MySQL.

Ma perché scegliere WordPress e non altri CMS? Molto semplice: perché non è protetto da copyright e può essere modificato dagli utenti stessi. Allora posso realizzare siti web da solo? Non è proprio così. Per realizzare siti web efficaci e funzionali bisogna conoscere vari aspetti del web, dai servizi di hosting migliori alla SEO strategy più efficace. Ecco perché è importante affidarsi a un’agenzia web preparata e attenta come Glocal Consulting.

Ma torniamo a WordPress. Di seguito ti spiegheremo le caratteristiche chiave che distinguono WordPress e lo rendono il CMS più apprezzato dagli utenti. 

Perché scegliere WordPress: le 8 caratteristiche chiave 

  • Adattabile e malleabile: può essere infatti adattato a ogni tipo di attività e scopo, che sia per un sito web, blog o e-commerce;

  • Aggiornamenti costanti e nuove funzioni: sono tanti gli sviluppatori che intervengono su WordPress per migliorarne le prestazioni, quindi offre sempre spunti nuovi;

  • Presenza di temi gratuiti e a pagamento: possibilità di installare template precostituiti, facili da personalizzare il proprio sito per il messaggio che si vuole lanciare;

  • Possibilità di installare nuovi plug-in: utili per personalizzare le funzioni del sito in base alle necessità. Ogni sito è personalizzato sia esteticamente che in chiave SEO, per renderlo calzante per la tua attività;

  • Inserimento rapido di contenuti web: si possono realizzare sempre nuove pagine, così da avere un sito sempre aggiornato e fresco;

  • WordPress è SEO friendly: funzione fondamentale se ci si vuole posizionare bene sul motore di ricerca con il proprio sito web;

  • WordPress è Google friendly: viene letto e indicizzato correttamente da Google, in parole poche viene facilmente “visto” dai motori di ricerca;

  • Semplicità di utilizzo: anche per chi non è pratico di internet e siti web, WordPress ti rende autonomo nella gestione dei tuoi contenuti.

Secondo gli ultimi dati aggiornati, WordPress è il CMS più popolare, con il 60% di siti che lo utilizzano nel mondo. Per questo si deduce che WordPress è apprezzatissimo dagli utenti, ma anche dagli sviluppatori che si divertono ad aggiungere plug-in e funzionalità al sistema.

Se vuoi realizzare siti web ad Aprilia e vuoi saperne di più su ciò che hai letto finora, puoi contattare Glocal Consulting. Per preventivi e appuntamenti puoi scrivere a info@glocalconsulting.it e contattare il numero 06.56569014.

Puoi guardare il portfolio qui https://www.glocalconsulting.it/portfolio e seguirci sui canali social

LinkedIn – https://www.linkedin.com/company/glocal-consulting-italy

Facebook – https://www.linkedin.com/company/glocal-consulting-italy/

Instagram – https://www.instagram.com/glocalconsulting

siti web aprilia

Siti web Aprilia? Glocal Consulting fa crescere il tuo business

Cerchi una web agency che realizzi siti web ad Aprilia? Sei nel posto giusto. Glocal Consulting ti offre l’opportunità di avere siti web ad Aprilia personalizzati, funzionali, veloci, aggiornati, intuitivi, ottimizzati per motori di ricerca, dall’estetica accattivante.

Ad oggi, per aziende e liberi professionisti non basta essere solo sul web con un proprio sito. E’ necessario emergere per poter generare lead, potenziali clienti, e massimizzare il business su internet. Per questo, da 17 anni, Glocal Consulting mette a disposizione un team qualificato di 7 professionisti per fornire al cliente un pacchetto completo di servizi dedicati al web.

Siti web Aprilia: Glocal Consulting li fa su misura

Se cerchi chi possa realizzare siti web ad Aprilia per la tua attività, Glocal Consulting fa al caso tuo. Il sito web è un vero e proprio biglietto da visita a portata di tutti, attraverso il quale è possibile farsi conoscere e mostrare le proprie competenze. Commercialisti, notai, avvocati, dentisti, aziende leader di settore, start-up o nuovo brand in ascesa, tutti hanno bisogno di un sito web. Ogni giorno tutti noi trascorriamo molte ore su internet ed è qui che si trovano i tuoi potenziali clienti. Per questo Glocal Consulting è a tua disposizione per realizzare il sito perfetto per te e per il tuo business, curato nei minimi dettagli, dall’estetica alla funzionalità e sicurezza.

Un sito web ben fatto è il trampolino di lancio per la tua nuova attività, per rilanciare un brand, un’azienda o far conoscere le tue competenze professionali: un’occasione imprescindibile per far volare il tuo business attraverso il web e i social. Per fare questo Glocal Consulting si avvale di un team di professionisti con comprovata esperienza in progettazione di siti web e comunicazione: web designer, web manager, SEO specialist, sviluppatori, graphic designer, copywriter e social media manager. Con noi avrai un sito performante, curato, fruibile e ricco di contenuti di qualità.

Glocal Consulting ascolta le singole esigenze di ciascun cliente, fornendo una consulenza passo dopo passo: il sito web sarà così realizzato su misura per il cliente, come un abito sartoriale. Gusto estetico, velocità, sicurezza, semplicità saranno le caratteristiche chiave dei siti web forniti da Glocal Consulting. La web agency di Aprilia garantisce anche supporto al cliente pre e post realizzazione del sito.

Siti web Aprilia: come realizzarne uno perfetto

Quali sono le caratteristiche di un perfetto sito web? Per un’azienda o un professionista il sito web personalizzato è come una vetrina dove mostrare il meglio della propria attività e catturare l’attenzione dell’utente. Cosa deve trasmettere un sito web? Sicuramente deve rappresentare la perfetta corrispondenza online dell’identità aziendale o professionale. Per questo è fondamentale avere un sito dall’accessibilità sicura, che trasmetta fiducia al cliente, veloce e intuitivo, creativo nell’estetica, con contenuti efficaci.

Prendi nota di quali caratteristiche deve avere il sito web perfetto. Non potrai sbagliare.

  • Dominio web di proprietà
  • Una buona struttura ed estetica del sito
  • Contenuti originali e di qualità
  • Veloce da caricare
  • Sicuro per gli utenti
  • Responsive e mobile friendly

Perciò, se hai una attività commerciale, sei un’azienda di successo o un apprezzato professionista e stai cercando un partner strategico per il tuo business digitale, Glocal Consulting è la scelta giusta.

Per preventivi e appuntamenti puoi scrivere a info@glocalconsulting.it e contattare il numero 06 5656 9014.

Puoi guardare il portfolio qui https://www.glocalconsulting.it/portfolio e seguirci sui canali social
LinkedIn – https://www.linkedin.com/company/glocal-consulting-italy
Facebook – https://www.facebook.com/glocalconsultingroma
Instagram – https://www.instagram.com/glocalconsulting

realizzazione chatbot roma

Chatbot: cosa sono e risultano utili?

Chatbot. Sapete cosa sono e come vengono utilizzati?
Chiunque abbia mai provato a contattare un’azienda tramite un call center sa quanto il processo può essere lento e frustrante. Nonostante i buoni propositi, un addetto al call center sarà sempre limitato rispetto alla velocità dei software. Proprio per questo la tecnologia ha aperto le porte a una soluzione più rapida e semplice: i chatbot.

Un chatbot può avere una conversazione con un cliente ma non è limitato dalla tecnologia. Questo perché la tecnologia AI è integrata nel software.

Cosa è un chatbot e perché serve

Un chatbot è un software di intelligenza artificiale (AI) in grado di simulare una conversazione (o una chat) con un utente in linguaggio naturale tramite applicazioni di messaggistica, siti Web, app mobili o tramite telefono.

Perché i chatbot sono importanti? Un chatbot è spesso descritto come una delle espressioni più avanzate e promettenti di interazione tra uomo e macchina.
Da un punto di vista tecnologico, rappresenta solo la naturale evoluzione di un sistema di Question Answering che sfrutta il Natural Language Processing (NLP).
Formulare risposte alle domande in linguaggio naturale è uno degli esempi più tipici di elaborazione del linguaggio naturale applicato nelle applicazioni finali di varie aziende.

Ci sono due diverse attività alla base di un chatbot:

  • Analisi della richiesta dell’utente
  • Restituire la risposta

Come funziona Chatbot

Un chatbot restituisce una risposta basata sull’input di un utente. Questo processo può sembrare semplice; in pratica le cose sono abbastanza complesse.

Analisi della richiesta dell’utente

Questo è il primo compito che esegue un chatbot.
Analizza la richiesta dell’utente per identificare l’intento dell’utente e per estrarre entità rilevanti.

La capacità di identificare l’intento dell’utente ed estrarre i dati e le entità rilevanti contenute nella richiesta dell’utente è la prima condizione e il passaggio più rilevante al centro di un chatbot: se non sei in grado di comprendere correttamente la richiesta dell’utente, non lo farai essere in grado di fornire la risposta corretta.

Restituire la risposta

Una volta identificato l’intento dell’utente, il chatbot deve fornire la risposta più appropriata alla richiesta dell’utente.

La risposta potrebbe essere:

  • un testo generico e predefinito;
  • un testo recuperato da una base di conoscenza che contiene risposte diverse;
  • un’informazione contestualizzata basata sui dati forniti dall’utente;
  • dati archiviati nei sistemi aziendali;
  • il risultato di un’azione che il chatbot ha eseguito interagendo con una o più applicazioni di backend o una domanda che aiuta il chatbot a comprendere correttamente la richiesta dell’utente

Perché i chatbot sono importanti?

Le applicazioni chatbot semplificano le interazioni tra persone e servizi,
Allo stesso tempo, offrono alle aziende nuove opportunità per migliorare il processo di coinvolgimento dei clienti e l’efficienza operativa riducendo il costo tipico del servizio clienti.

Per avere successo, una soluzione chatbot dovrebbe essere in grado di eseguire efficacemente entrambe queste attività.
Il supporto umano gioca un ruolo chiave qui: indipendentemente dal tipo di approccio e dalla piattaforma, l’intervento umano è cruciale nella configurazioneformazione e ottimizzazione del sistema di chatbot.

Sono facili da usare e molti clienti li preferiscono. Possono anche far risparmiare denaro alle aziende e sono facili da configurare. Poiché la maggior parte dei chatbots utilizza app di messaggistica già presenti in miliardi di telefoni in tutto il mondo, è probabile che i tuoi clienti siano già collegati e pronti per il tuo bot.

I chatbot sono il futuro dell’esperienza del cliente e hanno il potere di sostituire le finestre di ricerca e molte app in un futuro non troppo lontano.

I chatbot nelle app di messaggistica

Nella maggior parte dei casi, i chatbots utilizzano le app di messaggistica per comunicare con i clienti.

Una persona può digitare o porre una domanda e il chatbot risponde con le informazioni corrette.
A seconda della situazione, molti chatbot possono imparare da ciò che un cliente dice.

In pratica riesce a personalizzare l’interazione grazie ad un’interazione precedente: ad esempio, se un cliente parla con un chatbot e chiede consigli sui film, il chatbot può ricordare quale film il cliente ha visto.

Le innumerevoli funzioni di un chatbot

I chatbot possono essere utili in molti aspetti dell’esperienza del cliente.

Ad esempio possono fornire assistenza clienti, presentare recensioni sui prodotti e coinvolgere i clienti attraverso campagne di marketing mirate. Se un cliente ha un problema con un prodotto, può connettersi con un chatbot per spiegare la situazione e il chatbot può immettere tali informazioni per capire come correggere il prodotto.

Inoltre possono essere usati per condividere prodotti popolari con i clienti, possono fungere come personal shopper per trovare il regalo o organizzare la serata perfetta per un cliente con pochi semplici domande.

Le aziende più importanti utilizzano i chatbot anche per collegare i loro clienti e aggiungere personalità ai loro prodotti.

Piaciuto l’articolo Google Trends: cos’è e come si usa?

Puoi leggere anche questi https://www.glocalconsulting.it/realizzazione-siti-internet-roma/ – https://www.glocalconsulting.it/siti-web-roma-il-proprio-biglietto-da-visita-nella-capitale/

Puoi guardare il portfolio qui https://www.glocalconsulting.it/portfolio e seguirci sui canali social
LinkedIn – https://www.linkedin.com/company/glocal-consulting-italy
Facebook – https://www.facebook.com/glocalconsultingroma
Instagram – https://www.instagram.com/glocalconsulting

5 consigli per un sito web di successo

5 consigli per un sito web di successo

5 consigli per un sito web di successo

5 consigli per realizzare un sito web di successo. Tutti sappiamo che, ad oggi, avere un buon sito web è indispensabile se si vuole affermare la propria presenza online. Soprattutto per chi possiede un’attività o vuole porsi come un valido professionista sul mercato, costruire una vetrina digitale che risulti performante, consentendo di essere trovati da ipotetici clienti e di monetizzare è, di certo, tra gli obiettivi principali. Ma come fare? E cosa si intende per “un buon sito web”?

Le caratteristiche che concorrono nel rendere un sito web davvero performante sono, ovviamente, moltissime e di diversa natura, ma è sicuramente possibile individuare almeno alcune caratteristiche irrinunciabili quando si tratta della realizzazione di un sito web di successo. Vediamo insieme quali aspetti non sottovalutare.

Ecco i 5 consigli per un sito web di successo del team di Glocal Consulting

1.Rendi la navigazione semplice e intuitiva

A nessuno piace perdere tempo nella navigazione di un sito perché non si riesce a trovare ciò che si cerca in maniera immediata. Se l’utente deve procedere per tentativi nella ricerca del contenuto di cui ha bisogno, certamente getterà la spugna ancora prima di aver trovato ciò che gli serviva, abbandonando il sito web e dirigendosi sicuramente verso un competitor.

2. Punta su una grafica pulita

Per rendere un sito performante, veloce, responsivo e visivamente accattivante, il segreto è puntare su una grafica semplice, pulita, leggera. Non gravare sulla tempistica di caricamento delle pagine a causa della presenza di componenti grafiche molto invasive e pesanti sarà sicuramente un punto a favore per il tuo sito web. Scegliere poi una grafica moderna, minimalista ma al passo coi tempi darà un tocco ancora più accattivante al tuo sito…provare per credere!

3. Scrivi SEMPRE contenuti utili per i tuoi utenti

Spesso le idee tardano ad arrivare, spesso non ci sentiamo ispirati ma dobbiamo necessariamente realizzare i contenuti per una pubblicazione. Spesso, quindi, optiamo per la pubblicazione di contenuti triti e ritriti, poco interessanti e poco curati. Questo è l’errore più grande! Il tuo pubblico sarà attento, attivo e interagirà con i tuoi contenuti solamente se questi sono sempre e davvero di valore, ovvero in linea con le loro esigenze e i loro bisogni. Dedica tempo alla pianificazione e non rimanere mai a corto di idee!

4. Realizza contenuti ottimizzati per i motori di ricerca

La scrittura di contenuti, soprattutto di articoli, non deve essere mai lasciata al caso, lo abbiamo già visto. Ma oltre che per soddisfare le aspettative dei nostri potenziali clienti, l’attenzione rispetto ai nostri contenuti deve essere ai massimi livelli anche per la sua forma: ogni contenuto deve essere redatto in ottica SEO per consentire al tuo sito web di essere indicizzato al massimo e, di conseguenza, poter essere trovato tra i primi risultati nei motori di ricerca.

5. Scegli un template responsive

Infine, non commettere l’errore di pensare che il tuo sito web venga consultato solo o soprattutto da pc. Tutt’altro! La maggior parte dei siti web viene consultata da smartphone o tablet. Quale intuizione ci regala questa osservazione? I contenuti pubblicati devono essere SEMPRE responsive, ovvero devono adattarsi automaticamente a ogni tipo di supporto digitale.

Sei pronto a far crescere il tuo business digitale con la creazione di un sito Web performante e contenuti redatti in chiave SEO? Contatta Glocal Consulting allo 06.56569014, oppure via Whatsapp o scrivi a info@glocalconsulting.it

Se ti è piaciuto questo l’articolo, troverai utili anche questi: https://www.glocalconsulting.it/realizzazione-siti-internet-roma/
https://www.glocalconsulting.it/siti-web-roma-il-proprio-biglietto-da-visita-nella-capitale/

Puoi guardare il portfolio qui https://www.glocalconsulting.it/portfolio e seguirci sui canali social
LinkedIn – https://www.linkedin.com/company/glocal-consulting-italy
Facebook – https://www.facebook.com/glocalconsultingroma
Instagram – https://www.instagram.com/glocalconsulting

Shopping Basket